Per i nonni Babi e Gino: arrivederci a presto!

2009_08_06_DSCN7758.JPG

2009_08_06_DSCN7757.JPG

Siamo stati molto bene con nonni Gabriella e Luigino (mamma e papa’)! Piu’ che bene, i nonni sono stati veramente due angeli che ci hanno circondati di amore, premure, affetto e che hanno aiutato tanto. L’arrivo di Massimo e’ stato per tutti noi sereno e pieno di gioia anche grazie a loro! Siamo molto felici di aver potuto vivere con i nonni italiani la gioia della nascita di Massimo e i tanti momenti divertenti di quest’estate con Andrew.

Per Andrew l’arrivo del fratellino e’ stato un avvenimento accolto con molta felicita’ ed emozione anche grazie al fatto che era circondato dalle attenzioni dei nonni. Queste sei settimane durante le quali i nonni sono stati con noi, sono state particolarmente importanti per Andrew; non solo e’ arrivato come regalo un bel fratellino, ma si e’ goduto tanto i suoi cari nonni con cui aveva gia’ un bel rapporto, vicino (grazie a skype), ed e’ cresiuto tanto, sia fisicamente che mentalmente; ha iniziato a parlare tantissimo imparando tante parole nuove tutti i giorni e imparando molto bene l’Italiano (che gia’ capiva ma parlava poco); e’ diventato sempre piu’ indipendente, riflessivo, deciso, chiaro; ha imparato a fare lunghe frasi complete sia in Italiano che in Inglese e si esprime benissimo; ed ha imparato a calciare bene il pallone sia con il piede sinistro che con il destro e a calciarlo bene in alto . Noi scherziamo e lo chiamiamo ‘Benito’ perche’ a volte sembra un dittatore con quel suo vocione e la sua determinazione, ma in realta’, ovviamente, siamo molto fieri della forza di carattere, della simpatia, generosita’ e buon cuore di Andrew. Siamo contenti che i nonni italiani abbiano potuto essere qui con noi durante questo bel periodo di crescita di Andrew.

“Cari nonni ci mancate tanto ma sappiamo che vi rivedremo presto”. Personalmente, mi sono resa conto che non e’ tanto la cena pronta o la lavatrice piegata che mi manca (e grazie mamma per tutto!) e devo ammettere che tornare ad occuparmi della mia famiglia non mi dispiace, forse perche’ e’ semplicemente giusto cosi’, ma cio’ che mi rattrista, almeno in questi primi giorni, e’ che dovremo aspettare diversi mesi per poter condividere con loro la crescita dei i nostri bimbi e tutti i piccoli e grandi momenti ed emozioni che ci portano; vorra’ dire che dovro’ impegnarmi a scrivere di piu’ qui, su questo sito 🙂

Concludo dicendo che ci consideriamo molto fortunati di aver potuto godere con Babi e Gino l’ultimo mese della gravidanza, l’arrivo di Massimo, e l’estate di Andrew; e’ stato un periodo pieno di emozioni e molto speciale per tutti noi. A presto 🙂